Loading...
Ristorante 2017-07-25T14:41:02+00:00

L’accento siciliano

Il nostro menù per tutti i gusti

Più che un menu, il nostro ci piace considerarlo un vero e proprio manifesto.
Ogni proposta è impreziosita da una descrizione di tutto ciò che viene servito in tavola, dalla storia delle ricette all’elenco e origine degli ingredienti. Perché l’informazione è per noi strumento fondamentale per arricchire e preservare la cultura, culinaria e non solo.
E sempre per consolidare una cultura della ristorazione, Alè non offre solo pranzi o cene ma anche incontri ed eventi culinari incentrati su tutto ciò che può dare un tocco di gusto alle nostre e alle vostre giornate.

Erbe aromatiche

Fresche, benefiche, depurative, speziate: sono le numerose erbe che fanno parte della nostra cucina. Ciascuna ha le sue proprietà e il suo gusto. E tutte a loro modo hanno il pregio di aggiungere ai piatti un tocco da vero maestro.

Agrimonia

Rinomata per le sue proprietà depurative, è impiegata nelle affezioni del fegato e riduce la glicemia nei soggetti affetti da diabete alimentare lieve. È inoltre antinfiammatoria, antisettica e analgesica.

Alloro

Grazie all’alto contenuto di oli essenziali presenti nelle bacche e nelle foglie, è una pianta ritenuta benefica per via delle sue proprietà antisettiche, antiossidanti, digestive e anticancro. Le foglie fresche, inoltre, sono una fonte importante di vitamina C.

Asparago

Si tratta di una pianta officinale da sempre molto usata in cucina. Ha proprietà diuretiche e sedative del cuore. Rappresenta anche un ottimo aiuto contro l’obesità.sità.

Assenzio

Erba aromatica impiegata principalmente per la produzione del vermouth, il suo sapore e il suo profumo promuovono l’appetito e favoriscono la digestione.

Avena

Il suo elevato contenuto di fibre garantisce il corretto funzionamento dell’intestino e aiuta la digestione. Inoltre fornisce un valido contributo per la riduzione del colesterolo.

Biancospino

I frutti di biancospino, consumati freschi, hanno spiccate proprietà astringenti ed antinfiammatorie e aiutano anche a ridurre la pressione del sangue.

Borragine

Quest’erba aumenta la diuresi, ha funzione depurativa sul sangue e vanta importanti proprietà antinfiammatorie.

Borsa pastore

Erba utilizzata per le sue proprietà antiemorragiche, la sua assunzione è utile anche per la circolazione e l’imbarazzo intestinale.

Calendula

Pianta officinale in grado di placare i dolori addominali e dalle proprietà antinfiammatorie. In ambito cosmetico ha anche effetti decongestionanti e idratanti.

Capelvenere

Vanta proprietà antinfiammatorie e decongestionanti ed è impiegata anche come rimedio efficace contro la caduta dei capelli.

Cappero

Nella cucina siciliana i boccioli di capperio sono molto utilizzati sia nei piatti che nelle insalate, con effetti aperitivi e digestivi. L’infuso dei fiori sbocciati trova ottimo impiego per le pelli arrossate e nella fragilità capillare.

Carrubo

Dal punto di vista alimentare le carrube fresche sono un buon alimento, ritenuto energetico e dietetico sia per la presenza di sostanze amilacee assimilabili che di fibre.

Castagno

Si tratta di un ottimo sedativo della tosse ed antisettico. Vanta inoltre proprietà astringenti, antinfiammatorie e antidolorifiche.

Cicoria

Le sue foglie trovano impiego culinario per la preparazione delle insalate rustiche oppure possono essere bollite, espletando appieno le proprietà diuretiche, digestive e disintossicanti.

Cipresso

Ottimo per curare le febbri infiammatorie e come tossifugo. Le sue foglioline sono ricche di oli essenziali e trovano impiego anche in cosmesi per le loro proprietà detergenti.

Corbezzolo

I suoi utilizzi a scopi terapeutici sono molteplici: astringente, antinfiammatorio nei confronti del fegato, delle vie biliari e di tutto l’apparato circolatorio; diuretico, antisettico e antinfiammatorio delle vie urinarie.

Edera

Pianta rampicante sempreverde adoperata come sedativo della tosse, analgesico e antinevralgico. Nota anche per le sue proprietà astringenti e vasocostrittrici, nonché per le proprietà anticellulitiche e antireumatiche.

Elicriso

Noto per la sua proprietà antistaminica e antinfiammatoria, quest’erba è utilizzata anche per curare allergie e disturbi cutanei.

Equiseto

Antinfiammatorio, antibatterico, antimicrobico e antiossidante, nel corso del tempo è stato utilizzato anche per il trattamento di gengiviti, tonsillite, acne, herpes labiale e problemi reumatici.

Eucalipto

I suoi principi attivi sono noti da sempre nella medicina popolare: ha un’azione balsamica, fluidificante ed espettorante, e viene utilizzato contro tosse, raffreddore e sinusite.

Faggio

Tipico delle aree montane e fresche, ha proprietà astringenti, antinfiammatorie e cicatrizzanti di ferite e piaghe.

Finocchio selvatico

Il finocchio è una pianta abbondantemente usata nella cucina siciliana. Ha un aroma intenso e facilita la digestione. In più, stimola la diuresi ed ha proprietà antispasmodiche.

Frassino

I frutti, le foglie, le radici e la corteccia di frassino hanno proprietà leggermente lassative, diuretiche, antinfiammatorie, antireumatiche e antiartritiche.

Ginepro

È un antisettico naturale per le vie urinarie e respiratorie, ha proprietà espettoranti e antireumatiche, ed è molto usato sia in cucina che come digestivo.

Gramigna

Ha un’azione antisettica e antinfiammatoria benefica per i reni, contro la cistite e la cellulite. È inoltre indicata contro l’ipertensione ed è utile anche come drenante epato-biliare nelle cure disintossicanti.

Lino selvatico

I semi, raccolti quando i frutti sono ben maturi, hanno proprietà emollienti, rinfrescanti, lassative, diuretiche e risolventi. Sono indicati nelle infiammazioni renali e intestinali, nella bronchite e nel mal di gola, negli ascessi, nelle infiammazioni cutanee e nelle flebiti.

Lupino

Il loro consumo abituale previene l’ipertensione e riduce i livelli di colesterolo nell’organismo. Grazie alle proprietà di una sostanza chiamata tocoferolo, sono stati registrati benefici nella prevenzione del diabete di tipo 2 e del tumore al colon. Contiene, infine, acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6.

Malva

L’uso della malva è indicato contro la tosse, per idratare, sfiammare il colon e depurare l’intestino, e per regolarne le funzioni, grazie alla sua dolce azione lassativa.

Mirto

Al mirto sono attribuite proprietà balsamiche, antinfiammatorie, astringenti e leggermente antisettiche, pertanto trova impiego nella cura di affezioni a carico dell’apparato digerente e del sistema respiratorio.

Nigella

I suoi semi hanno proprietà diuretiche e digestive, ma anche antibatteriche e antinfiammatorie. L’olio, invece, può essere usato per disintossicare in maniera profonda l’intestino da azioni nocive portate da batteri e funghi o per proteggere lo stomaco dai danni provocati dall’ulcera.

Privacy Policy Cookie Policy